Una delle inestimabili ricchezze della Basilicata è senz'altro costituita dalla bellezza del suo territorio.

In Basilicata si può ancora "vivere all'aria aperta" e passeggiare nei boschi con i nostri amici a quattro zampe respirando aria pulita.

Ciò, per molti di noi, può costituire l'opportunità per una sana e naturale attività fisica oltre che una valvola di sfogo per tutte le tensioni che quotidianamente andiamo accumulando.   

La Basilicata è tutto questo ed altro ancora ed i suoi ambienti incontaminati possono regalarci momenti di serenità e di leggerezza che non hanno prezzo.

La ricerca del tartufo, di cui anche la Basilicata è ricca, può aiutarci a riscoprire quel profondo legame che ci unisce all'ambiente circostante e che ci dona benessere e tranquillità.

E' una passione che ci stimola allo studio delle varie specie di tartufo, ad informarci sui metodi di addestramento più efficaci per il nostro cane, a reperire notizie che ci consentano l'individuazione dei terreni vocati per la sua nascita ed il suo sviluppo, a scovare tutto ciò che possa essere utile per il raggiungimento dello scopo.

Per la ricerca del tartufo non esiste libro, studio scientifico, teoria che potrà mai eguagliare il valore e l'efficacia dell'esperienza sul campo, possibile solo dopo aver consumato diverse paia di scarponi e frutto d'innumerevoli tentativi in un continuo alternarsi di successi e delusioni.

Il sito nasce in Basilicata con la voglia di condividere la passione per il tartufo e nell'intento di non sprecare l'immenso patrimonio di emozioni, di avventure, di aneddoti custodito da tutti i tartufai della Basilicata ma anche di altri territori italiani ed esteri.

Su queste pagine dunque che, lo ripeto, non riguarderanno solo la Basilicata, si parlerà di tartufo, di piante, di suoli, di metodi per l'addestramento del cane da tartufo, di tecnologia applicata alla ricerca del tartufo e, chi lo desidera, potrà dire la sua, raccontare le proprie esperienze e confrontarle con quelle di altri tartufai e appassionati.

Non mancherà una sezione dedicata anche ai mille modi di gustare il tartufo.

Inevitabile una sezione di video e foto sul tartufo, sui cani, sui bottini e sulle cavate che siamo riusciti ad immortalare e che ci farebbe piacere condividere.

Il tartufo, quindi, come ulteriore occasione per ampliare ed accrescere il proprio bagaglio d'emozioni e di conoscenze con vicendevole vantaggio per tutti, neofiti e professionisti, della Basilicata e non.

Gli argomenti di interesse saranno trattati in articoli ragggruppati in sezioni che, man mano, cresceranno, si trasformeranno, saranno adattate a seconda delle esigenze.

In tale ottica saranno graditi tutti i contributi che andranno nella direzione degli scopi sopra menzionati.

Benvenuti in Basilicata